[ Vai al contenuto della pagina (Skip Navigation) ]

PARCO NATURALE REGIONALE MOLENTARGIUS-SALINE



In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù Orizzontale [1]
Motore interno ricerca[2]
Menù di Navigazione[3]
Contenuti[4]
Menù della Sezione[5]
[Mappa del sito]
 
Parco Naturale Regionale Molentargius Saline
Ora sei in HOME | NATURA · TERRITORIO: Nidificazioni Fenicotteri > 2011

MENU' PRINCIPALE

SOMMARIO VERTICALE DELLA SEZIONE

CONTENUTI PRINCIPALI DELLA PAGINA

Il Molentargius si tinge di rosa.

Fenicotteri
I Fenicotteri conquistano il Parco del Molentargius! Migliaia di esemplari sono giunti per riprodursi nel grande stagno salato del Bellarosa Maggiore. Da circa due settimane, si sono create delle vere e proprie isole rosa, animate da migliaia di Fenicotteri dando vita ad uno spettacolo naturalistico straordinario e inconsueto, che fa ben sperare nel successo della nidificazione. Si tratta, in prevalenza, di individui adulti che stanno tentando di nidificare nel grande stagno.

Per nidificare con successo il Fenicottero necessità di isole di fango circondate dall’acqua, che non siano accessibili ai predatori.  Il Presidente dell’Ente Parco, Mauro Contini,  al riguardo ha asserito:  “Ciò che si sta verificando nel Bellarosa Maggiore è il momento più delicato nel ciclo biologico di questi animali, pertanto garantiamo il nostro impegno affinché vengano poste in essere tutte le misure di tutela. L’Ente Parco svolge  una costante attività sul fronte della lotta al randagismo e proseguiranno  le  campagne di sensibilizzazione contro l'abbandono degli animali. La presenza di cani incustoditi, liberi di correre nel Parco potrebbe compromettere la nidificazione tanto attesa e invito i proprietari alla massima sorveglianza. Faccio un ulteriore appello alla cittadinanza affinché eviti di avvicinarsi troppo allo stagno fino a quando la colonia non verrà considerata definitivamente insediata. Solo allora sarà possibile ammirare da vicino i fenicotteri”.

nidificazione fenicotteri Era, infatti, dal 2004 che la specie non si riproduceva nella zona umida cagliaritana e l'Ente Parco, al fine di salvaguardare e valorizzare il fenomeno, ha avviato con i propri esperti il monitoraggio della colonia, composta da migliaia di esemplari. Tale evento rende lo stagno eccezionalmente importante dal punto di vista faunistico ed ambientale non solo in Italia ma in tutta Europa.

La presenza di un così alto numero di esemplari è un valido elemento per ipotizzare che il tentativo di nidificazione vada a buon fine, in quanto lo stimolo alla riproduzione scatta solo se i Fenicotteri si radunano numerosi. La delicatezza dell'evento richiede, in questo periodo, una maggiore attenzione da parte della cittadinanza al fine di creare le condizioni ottimali per l'insediamento della colonia. Non appena la colonia sarà considerata definitivamente insediata, verranno predisposte delle visite guidate per ammirare i Fenicotteri e pulcini della specie.
Letto: 5417 volte [952  121804 GF]
Gli altri articoli della sezione:
 
 

sezione CHIUSURA PAGINA DEL SITO

Note Legali  | Privacy  | Mappa del sito  | Credits  | Rubrica  | Elenco Siti Tematici  | Press Office  | Facebook;Facebook

© Copyright 2019Consorzio Parco Naturale Regionale Molentargius Saline
I testi e le foto, dove non specificato, sono del Parco Naturale Regionale Molentargius Saline.
E' vietato qualsiasi uso non autorizzato.
Posta Certificata (PEC): posta@pec.parcomolentargius.it
Protocollo: protocollo@parcomolentargius.it
Informazioni Turistiche: infopoint@parcomolentargius.it
Sede: Via La Palma s/n - 09126 Cagliari
Tel. +39 070 379191 - Fax +39 070 37919300 - C.F. 92133380920
W3C Valid XHTML 1.0 Strict W3C CSS Valido! W3C tableless Usiamo database MySQL sito scritto in PHP
Torna su