[ Vai al contenuto della pagina (Skip Navigation) ]

PARCO NATURALE REGIONALE MOLENTARGIUS-SALINE



In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù Orizzontale [1]
Motore interno ricerca[2]
Menù di Navigazione[3]
Contenuti[4]
Menù della Sezione[5]
[Mappa del sito]
 
Parco Naturale Regionale Molentargius Saline
Ora sei in HOME | ATTIVITÀ · RICERCHE: Attività  salinifera

MENU' PRINCIPALE

SOMMARIO VERTICALE DELLA SEZIONE

CONTENUTI PRINCIPALI DELLA PAGINA

Ripresa dell'attività estrattiva del sale.

Il riavvio della produzione del sale rimane uno degli obiettivi principali dell'Ente Parco, sia per recuperare i giusti equilibri dell'ecosistema ambientale, sia come fonte non relativa di autofinanziamento. La discussione è aperta e con posizioni diverse tra le voci in capitolo (Ente Parco, Monopoli di Stato, Regione, Comuni, ecc.) tutte, però, con l'obiettivo di riprendere l'estrazione del sale. Tuttavia, in attesa di giungere ad un piano industriale condiviso dell'attività estrattiva, sono necessarie una serie di opere propedeutiche.
Infatti, l'Ente Parco sta predisponendo la progettazione degli interventi da realizzare per garantire una tutela per fini ambientali e naturalistici dell’area delle vasche salanti del retrolitorale del Poetto che sia anche propedeutica alla riattivazione del processo di estrazione.

Gli interventi previsti sono finalizzati principalmente al ripristino funzionale degli argini e dei canali di alimentazione e di scarico delle vasche per assicurare una adeguata circolazione idraulica che garantisca l’approvvigionamento idrico delle vasche suddette a tutela e salvaguardia dell’equilibrio dell’ecosistema. 

Gli indispensabili interventi di ripristino ambientale sono inoltre propedeutici alla ripresa e riattivazione del processo del ciclo produttivo del sale anche attraverso la realizzazione di nuove paratoie e casse canale di collegamento tra le vasche e l’adeguamento elettromeccanico delle due idrovore del Rollone e di Palamontis e la realizzazione di una nuova piccola idrovora intermedia. 

Gli interventi di ripristino intendono tutelare le pratiche costruttive proprie della salina di Cagliari con la realizzazione degli argini in terra tra due intavolati di contenimento in legno di abete e le casse canale e le paratoie con le stesse tipologie costruttive anch’esse in legno con l’intento di preservare la storia industriale della salina di Cagliari.
A fronte di una produzione annuale della salina di Cagliari prima dell’interruzione del processo pari a 120.000 tonnellate (anno 1985), la riattivazione dell’estrazione con l’utilizzo delle vasche del retrolitorale e una procedura di raccolta di tipo pluriennale consentirà la produzione di circa 40.000 tonnellate all’anno di sale alimentare di qualità.
Il progetto prevede inoltre la salvaguardia e protezione dell’area dall’ingressione delle acque dolci di pioggia che, senza l'intervento previsto, altererebbero l’equilibrio dell’ecosistema, compromettendo il processo produttivo del sale. A tal fine si prevede il ripristino e l’adeguamento del canale circondariale a protezione delle vasche.

E' prevista infine la realizzazione di una recinzione in rete metallica, a completamento di quella realizzata nel comune di Cagliari tra Viale Poetto e le vasche salanti, nella fascia di separazione tra il canale circondariale e le vasche.  
  Saline
Letto: 6468 volte [549  122301 we]
 

sezione CHIUSURA PAGINA DEL SITO

Note Legali  | Privacy  | Mappa del sito  | Credits  | Rubrica  | Elenco Siti Tematici  | Press Office  | Facebook;Facebook

© Copyright 2017Consorzio Parco Naturale Regionale Molentargius Saline
I testi e le foto, dove non specificato, sono del Parco Naturale Regionale Molentargius Saline.
E' vietato qualsiasi uso non autorizzato.
Posta Certificata (PEC): posta@pec.parcomolentargius.it
Protocollo: protocollo@parcomolentargius.it
URP: urp@parcomolentargius.it   Informazioni Turistiche: infopoint@parcomolentargius.it
Sede: Via La Palma s/n - 09126 Cagliari
Tel. +39 070 379191 - Fax +39 070 37919300 - C.F. 92133380920
W3C Valid XHTML 1.0 Strict W3C CSS Valido! W3C tableless Usiamo database MySQL sito scritto in PHP
Torna su