[ Vai al contenuto della pagina (Skip Navigation) ]

PARCO NATURALE REGIONALE MOLENTARGIUS-SALINE



In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù Orizzontale [1]
Motore interno ricerca[2]
Menù di Navigazione[3]
Contenuti[4]
Menù della Sezione[5]
[Mappa del sito]
 
Parco Naturale Regionale Molentargius Saline
Ora sei in HOME | : Struttura Operativa > Servizio Ambiente

MENU' PRINCIPALE

SOMMARIO VERTICALE DELLA SEZIONE

CONTENUTI PRINCIPALI DELLA PAGINA

SERVIZIO AMBIENTE

Nidificazione 2013
Provvede al monitoraggio dello stato dell’ambiente in tutte le sue componenti/dimensioni, fisiche, biotiche ed antropiche, per il raggiungimento degli obiettivi di qualità ambientale definiti da Convenzioni internazionali, Direttive comunitarie, Norme nazionali e regionali, prootocolli ecc. (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: Conv. Ramsar, Dir-Com 2000/60, Dir.-COM 92/43, Dir.-COM 79/409, L. n. 394/91, Protocolli ISPRA e simili, L.R. n. 31., legge regionale istitutiva del Parco del Molentargius, Convenzione delega con la RAS);

Partecipa alle attività di sperimentazione, ricerca, pubblicazione di indagini e studi, anche in collaborazione con istituti universitari, riguardanti le materie di specifica competenza con particolare riferimento alla catalogazione ed al censimento delle specie faunistiche e floristiche tipiche del territorio del Parco ed alla tutela delle specie rare ed a rischio di estinzione;

Partecipa a Progetti regionali, nazionali ed internazionali, finalizzati alla verifica in continuo del mantenimento in buono stato di conservazione di habitat e specie di interesse conservazionistico nell'ambito di reti tematiche (network);

Presiede all'osservazione costante dell’evoluzione del sistema verso l’equilibrio/mantenimento, identificando e/o prevedendo eventi/situazioni di rischio compresa l'eventuale e tempestiva attivazione degli interventi correttivi di ripristino, restauro, mitigazione, compensazione, ecc. di condizioni ambientali nell'ottica di orientare il sistema all'automantenimento di un buono stato di conservazione di habitat e specie compresa la valorizzazione culturale ed economica delle componenti naturali ed antropiche presenti;

Gestisce i rapporti e le intese di collaborazione avviate dalla Direzione dell’Ente, nelle materie di tutela e valorizzazione delle specie faunistiche e floristiche con altri enti, istituti, organismi ed istituzioni pubbliche e/o private impegnate in attività similari di gestione di aree naturalistiche;

Gestisce e programma l’attuazione delle attività di monitoraggio, di valutazione/incidenza ambientale per garantire adeguati livelli di efficienza dell’ecosistema ed un buon stato di conservazione di habitat e specie, in linea con l’obiettivo principale del miglioramento continuo delle condizioni ambientali del comprensorio ed assicura il supporto per le attività di pianificazione, di gestione del Parco Molentargius e per la realizzazione di specifici interventi e lavori, strutturali ed infrastrutturali, nelle strutture negli ambiti d'interesse;

Attua la Valutazione generale degli impatti ambientali su tutte le componenti,  effettua misure in situ, compresi la preparazione ed il prelievo dei campioni, il rilievo dei livelli piezometrici, dei parametri chimico-fisici nei corpi idrici e delle acque di falda; Effettua analisi strumentali per la misura dei parametri chimici, microbiologici e biotici in generale delle acque studiandone i popolamenti (vegetali ed animali) planctonici e bentonici presenti nelle acque, sviluppando indagini su: comunità planctoniche e bentoniche, fauna edafica ed ittica, specie faunistiche con particolare riguardo a quelle di interesse conservazionistico presenti e/o gravitanti nell'ambito del Parco;

Effettua lo studio delle componenti biotiche degli habitat acquatici/terresti per valutare lo stato, le pressioni a carico dell’ambiente e le possibili risposte agli stress naturali e/o antropici a cui è sottoposto nell'ottica dello studio dei processi evolutivi (tendenze) delle componenti abiotiche e biotiche;

Svolge e/o provvede regolarmente alla manutenzione, alla taratura ed alla calibrazione delle attrezzature da campo e delle sonde multi-parametriche e più in generale di tutti gli strumenti ed apparecchiature costituenti la rete di monitoraggio che rileva i dati ambientali nel compendio e delle attrezzature di laboratorio;

Interpreta i dati relativi alle principali componenti abiotiche con particolare riferimento: alle acque sotterranee; alle acque superficiali degli stagni, dei principali corpi idrici afferenti e defluenti dagli stessi, delle acque dell’ecosistema filtro; al suolo tramite l’analisi dei sedimenti degli stagni e dell’ecosistema filtro e tramite strumenti, tecnologie, metodi e strumenti adeguati e funzionali agli scopi tecnici e scientifici;

Sviluppa moduli informativi, divulgativi e educativi con riferimento alle esigenze delle attività di educazione ambientale, divulgazione e fruizione delle risorse naturali, degli habitat e delle specie, nonché la flora e la conservazione della diversità vegetale nei territori del Parco;
Redige relazioni, documenti, rapporti a carattere tecnico, scientifico, divulgativo ed informativo;

Si occupa di tutte le attività operative riguardanti le campagne dei censimenti dell’avifauna del Parco;

Provvede alla programmazione, al coordinamento ed all'attuazione di attività di educazione ambientale del Parco Naturale Regionale “Molentargius-Saline” attraverso l’Info Point del Parco e/o attraverso collaborazioni a livello locale, regionale, nazionale ed internazionale con Enti, Istituti, Organismi ed Istituzioni Pubbliche e/o Private aventi competenze e finalità similari e funzionali alla gestione, tutela e valorizzazione di aree d'interesse conservazionistico;

Realizza attività di informazione ed educazione ambientale ispirandosi alle direttive della rete nazionale e regionale INFEA ed a quanto di cui alle intese eventualmente sottoscritte con Amministrazioni pubbliche e private (senza fine di lucro) aventi a riferimento tematiche sulle zone umide, sulle zone di transizione (costiere), regionali, nazionali comunitarie e mediterranee;

Programma e attua le attività del Centro di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità (CEAS) svolte in collaborazione con Associazioni non aventi finalità lucrative, curandone la predisposizione dii moduli informativi e formativi di educazione ambientale anche in collaborazione con i Tecnici del Parco esperti nelle singole discipline;

Cura e predispone gli atti per l’aggiornamento del “Piano di Gestione” del Parco ;

Cura l’aggiornamento del sito internet dell’Ente Parco con riferimento in particolare agli aspetti Ambientali


 
Letto: 5067 volte [1402  143103 we]
 

sezione CHIUSURA PAGINA DEL SITO

Note Legali  | Privacy  | Mappa del sito  | Credits  | Rubrica  | Elenco Siti Tematici  | Press Office  | Facebook;Facebook

© Copyright 2018Consorzio Parco Naturale Regionale Molentargius Saline
I testi e le foto, dove non specificato, sono del Parco Naturale Regionale Molentargius Saline.
E' vietato qualsiasi uso non autorizzato.
Posta Certificata (PEC): posta@pec.parcomolentargius.it
Protocollo: protocollo@parcomolentargius.it
Informazioni Turistiche: infopoint@parcomolentargius.it
Sede: Via La Palma s/n - 09126 Cagliari
Tel. +39 070 379191 - Fax +39 070 37919300 - C.F. 92133380920
W3C Valid XHTML 1.0 Strict W3C CSS Valido! W3C tableless Usiamo database MySQL sito scritto in PHP
Torna su