Vai a sottomenu e altri contenuti

Progetto MonItRing

Il Parco Naturale Regionale di Molentargius - Saline ha attivato, dai primi mesi del 2018, una stazione di inanellamento del popolamento ornitico di canneto, per 24 mesi consecutivi, in adesione al progetto MonItRing, basato sulla cattura mediante mist-nets, promosso e coordinato direttamente dal Centro Nazionale Inanellamento (CNI) dell'Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale (ISPRA). Il progetto è finalizzato da un lato all'analisi dei parametri ecologici, fisiologici e morfo-biometrici ottenibili attraverso le tecniche di cattura e inanellamento e dall'altro a una migliore comprensione del ruolo svolto dal territorio italiano nel contesto dell'avifauna europea nel corso del ciclo annuale. In particolare l'area di Molentargius si rivela sito chiave, anche grazie alla sua collocazione geografica sia in relazione alle rotte migratorie che ai quartieri di svernamento di molte specie migratrici.

Nel periodo che va da ottobre ad aprile, è possibile assistere all'attività portata avanti da ornitologi specializzati che durante le visite guidate saranno lieti di fornire dettagli ed informazioni sulle specie e sulle finalità di questa importante tecnica di monitoraggio, dal grande valore anche didattico e divulgativo. Le visite sono aperte al pubblico e alle scolaresche su prenotazione presso l'infopoint (070/379191, infopoint@parcomolentargius.it) o il Centro di educazione ambientale (07037919216 , ceas@parcomolentargius.it).

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Poster resoconto prima annualità Formato pdf 473 kb
Presentazione della stazione di inanellamento Formato pptx 13810 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto